News

News
16 Novembre 2022

Una scienziata alla presidenza della TWAS

Quarraisha Abdool Karim, settima Presidente della TWAS, è un'epidemiologa sudafricana, nota in tutto il mondo per le sue ricerche di punta in materia di HIV/AIDS e di malatie infettive

Abdool Karim è Direttrice Scientifica Associata del Centro per i programmi di ricerca sull'AIDS in Sudafrica (CAPRISA), un ente rinomato a livello internazionale che collabora, tra gli altri, anche con il Programma congiunto delle Nazioni Unite sull'HIV/AIDS (UNAIDS) e dove si fanno anche ricerche sulla tubercolosi e sul COVID-19.

È stata eletta settima Presidente della TWAS, prima donna nella storia dell'Accademia a ricoprire questo ruolo.

"È un onore e un privilegio ricoprire la carica di Presidente della TWAS ed avere l'opportunità di continuare a costruire sulle solide fondamenta create nei quattro decenni passati dai miei predecessori, i quali hanno realizzato la visione lungimirante del fondatore della TWAS, il premio Nobel Abdus Salam, ovvero usare la scienza per migliorare la vita delle persone più vulnerabili nei paesi in via di sviluppo", ha detto Abdool Karim.

Esperta di epidemiologia delle malattie infettive, Abdool Karim studia l'evoluzione delle infezioni da HIV e i fattori che influenzano l'andamento della malattia con il preciso obiettivo di prevenire le infezioni, soprattutto tra le donne. La sua fama, infatti, è legata in particolare al trial clinico con cui ha dimostrato che un gel vaginale contenente il principio attivo tenofovir — un microbicida antiretrovirale — è in grado di ridurre le infezioni da HIV fra le donne che lo utilizzano.

Gli oltre 30 premi ed onorificenze internazionali che le sono stati conferiti attestano gli altissimi livelli raggiunti dalla sua ricerca; tra questi figurano il Premio TWAS-Lenovo, nel 2014, e il premio internazionale l'Oréal-UNESCO per le donne scienziate in Africa e negli Stati Arabi, nel 2016.

Abdool Karim succede al matematico sudanese Mohamed Hassan, il quale ha guidato l'Accademia dal 2019 e che per i prossimi quattro anni farà parte del Consiglio della TWAS come Presidente uscente. Il Consiglio appena nominato è composto da 16 scienziati — otto donne ed otto uomini — ognuno proveniente da un paese diverso, e resterà in carica dal 2023 al 2026.

"La Prof.ssa Abdool Karim non è solamente una ricercatrice e scienziata di caratura internazionale, ma anche un'autorità nell'ambito delle politiche volte a promuovere la salute, e ha una profonda conoscenza di ciò che serve per formare scienziati nei paesi in via di sviluppo e produrre effetti concreti attraverso la ricerca", ha affermato Hassan.

"Pur avendo raggiunto molti traguardi grazie alla collaborazione con la rete internazionale delle accademie scientifiche e con altri partner strategici, rimane ancora molto da fare in questi tempi così difficili dal punto di vista sociale, politico ed economico", ha sottolineato Abdool Karim.

“Oggi abbiamo l’opportunità di promuovere e alimentare l’eccellenza nella ricerca nei paesi in via di sviluppo, continuando nel contempo a cercare soluzioni alle sfide vecchie e nuove che le persone più vulnerabili delle nostre comunità affrontano ogni giorno”, ha aggiunto, enfatizzando come ciò possa “assicurare che noi tutti realizziamo appieno il nostro potenziale, come un unico organismo, in un pianeta sicuro e che garantisce un futuro sostenibile a tutti coloro che lo abitano".

This website does not use profiling cookies, but only first and third party technical cookies, including cookies from social media plugins.
To learn more about our cookie policy or to change your cookie settings, click here.
By using this website and clicking “accept”, you consent to the use of cookies in accordance with our cookie policy.
Accept